Italia

Team Italiano

  • Alexjan CarraturoAlexjan Carraturo Italia

  • Patrick OhneweinPatrick OhneweinVice coordinatore Italia

  • Carlo PianaCarlo Piana Italia

  • Alessandro PolvaniAlessandro PolvaniVice coordinatore Italia

  • Cristian RigamontiCristian RigamontiAmministratore di sistema

  • Diego ZangaDiego Zanga Italia

News RSS identica Ultime notizie

I consumatori italiani non devono pagare per software che non vogliono. - Lettera all'AGCM

17 October 2014:

La FSFE e l'associazione per la protezione dei consumatori ADUC, assieme con l'Italian Linux Society, chiedono al poteri regolamentari di intraprendere passi concreti al fine di proteggere gli italiani dall'essere forzati a pagare software che non vogliono o di cui non hanno bisogno. La corte di Cassazione ha deciso in settembre che i venditori di computer devono rimborsare i clienti del prezzo pagato per software non libero e non voluto che venga preinstallato su PC fissi e portatili. Oggi, FSFE, ADUC e ILS hanno mandato una lettera all'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM), chiedendo che i rivenditori di computer rispettino la decisione della Suprema Corte e rispettino i diritti dei cittadini.

45 organizzazioni inviano una diffida al Ministero dell'Educazione, dell'Università e della Ricerca

17 December 2012:

Un gruppo di 45 associazioni attive nel campo del Software Libero hanno firmato una diffida al ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca. FSFE, AsSoLi, Wikimedia Italia, l'Associazione per l'Informazione Geografica Libera (GFoss.it), l'Italian Linux Society, LibreItalia ed altre 38 organizzazioni ritengono che il Ministero stiano discriminando il Software Libero.

La FSFE illustra alla Regione Lazio l'importanza del Software Libero per le pubbliche amministrazioni.

30 July 2012:

Lo scorso 23 Maggio, il Consiglio Regionale del Lazio ha approvato una Legge Regionale dal titolo “Disposizioni in materia di riutilizzo delle informazioni e dei dati pubblici e iniziative connesse". Con un successivo regolamento di attuazione, verranno individuate le modalità e le regole tecniche per il riuso dei programmi informatici. Nel frattempo, abbiamo loro proposto un elenco di motivazioni per cui sia le istituzioni che la comunità trarrebbero vantaggio da una migrazione a sistemi basati su Software Libero.

identica Microblog

Contatto

Per contattare il team italiano di FSFE, potete scrivere una e-mail all'indirizzo qui sotto indicato:

italy@fsfeurope.org