Press

FSFE aggiunge rappresentanza per la Fellowship all'Assemblea Generale

Pubblicato:

Oggi la FSFE annuncia il rinnovo del proprio statuto, che prevede l'aggiunta di due seggi in rappresentanza della Fellowship all'Assemblea Generale. Questo darà ai Fellow di FSFE una rappresentanza diretta nel principale organo decisionale dell'organizzazione.

La Fellowship è la comunità più ampia di FSFE. Avviata nel 2005, rappresenta un luogo d'incontro con attività online ed offline, un contesto per attivarsi e collaborare, un percorso di avvicinamento verso l'interno dell'organizzazione, ed uno dei modi più importanti per sostenere il lavoro di FSFE in tutte le sue aree, fornendo sia le risorse sia peso politico. Ora la Fellowship consente anche un accesso all'Assemblea Generale.

All'inizio del 2009, FSFE pubblicherà un bando per i candidati ai seggi, a cui potranno partecipare coloro che sono Fellow da almeno un anno. Prima della prossima convocazione dell'Assemblea Generale, tutti i Fellow eleggeranno il primo dei due seggi della Fellowship. Il secondo seggio verrà eletto l'anno seguente. Gli eletti saranno in carica per un biennio così da avere sin da ora un'elezione all'anno.

Le modifiche statutarie necessarie per permettere tutto questo sono state preparate dopo l'Assemblea Generale del 2007 e adottate all'unanimità durante l'incontro annuale del 2008 dagli otto membri della A.G. riunitisi dal 6 all'8 giugno nella sede di Zurigo.

Georg Greve, presidente di FSFE, commenta: "Eravamo convinti che avremmo dovuto introdurre un elemento di responsabilità verso la Fellowship di FSFE ed un suo coinvolgimento strategico. Più che in qualità di consigliere o di osservatore, desideravamo che fosse coinvolta come pari. Ovviamente avremmo voluto mettere in pratica tutto ciò molto presto, ma i cambiamenti statutari non dovrebbero mai essere presi alla leggera dato che cambiamenti frettolosi avrebbero potuto avere severe conseguenze. Così lo abbiamo fatto tanto velocemente quanto le nostre responsabilità verso FSFE ci hanno permesso e siamo contenti di averlo fatto ora, così che alla prossima Assemblea Generale parteciperà già il primo Fellow."

Matthias Kirschner, coordinatore della Fellowship aggiunge: "Dato che questo è il primo anno, dovremmo lavorare duro per fornire ai Fellow la possibilità di conoscersi. Ogni candidato avrà una piattaforma, tramite la quale i votanti potranno conoscerlo, ma vogliamo che anche i candidati conoscano i votanti. Oltre a migliorare l'infrastruttura tecnica su fsfe.org, durante i prossimi mesi aumenteremo anche il numero degli incontri locali della Fellowship".

Pablo Machon, vice presidente di FSFE, conclude: "Abbiamo modellato il nostro sistema di voto su quello usato da Debian. E' un metodo ben testato e si è dimostrato resistente ad anomalie di voto. Per essere un candidato, occorre essere stati nella Fellowship per almeno un anno, perché vogliamo che i rappresentanti della Fellowship conoscano l'organizzazione e cosa vuol dire essere un Fellow. Per votare non ci sono requisiti particolari, tutti i Fellow potranno farlo appena registrati".

Che cos'è la Free Software Foundation Europe

La Free Software Foundation Europe (FSFE) è una organizzazione non governativa e senza fini di lucro attiva in molti paesi Europei e impegnata in attività a livello globale. L'accesso al software determina chi può far parte di una società digitale. Al fine di assicurare un'equa partecipazione nell'era dell'informazione e una libera concorrenza, la Free Software Foundation Europe (FSFE) si dedica alla diffusione del Software Libero, che è definito dalle libertà di usare, studiare, modificare e copiare il software. Portare all'attenzione del pubblico questi temi, dare solide basi politiche e legali al Software Libero e assicurare libertà alle persone supportando lo sviluppo di Software Libero, sono temi centrali per la FSFE fin dalla sua fondazione nel 2001.

Potete trovare maggiori informazioni sul lavoro di FSFE all'indirizzo http://fsfe.org.

Contatti

Altri modi per entrare in contatto con FSFE.