Stampa

Un limite alle limitazioni tecnologiche

Pubblicato il:

Il diritto a installare altro software sulle tue apparecchiature

Safecast è un progetto globale per mappare i livelli di radiazione in tutto il mondo e rilasciare in maniera aperta i dati raccolti. Quando il progetto era agli inizi, i partecipanti usavano hardware modificato, combinato con il loro software specifico ed alcune soluzioni ingegnose, in modo da consentire a chiunque di partecipare. Questo genere di inventiva, questa capacità di trovare nuove funzioni o di adattare le tecnologie esistenti sostituendo il software originale (o aggiungendovi nuovi componenti) dovrebbe essere consentita e incoraggiata dalla legge. Fortunatamente, nel caso di Safecast nessuno ha impedito loro di essere innovativi.

Ma tutti noi dipendiamo dalla possibilità di installare o sostituire i programmi che usiamo ogni giorno, per aumentarne la sicurezza, la privacy o la praticità -- oppure semplicemente perché preferiamo usare un altro programma sui nostri apparecchi, siano essi laptop, tablet, telefoni, router, televisori, automobili o altro ancora.

Oggi, in occasione della Giornata Internazionale contro il DRM, le sottoscritte organizzazioni richiamano l’attenzione dei legislatori alla salvaguardia del diritto universale alla modifica. Per essere sicuri che il proprietario di ogni apparecchio, se vuole, possa sostituire il software sul proprio dispositivo (o aggiungerne di nuovo), assegnando così ai proprietari il pieno controllo della loro proprietà. Oggigiorno molti produttori inseriscono limitazioni tecnologiche che impediscono ai proprietari di modificare i loro apparecchi o di chiedere ad altri di farlo per loro. Questa limitazione può essere una violazione delle licenze software sull’apparecchio (ad esempio nel caso delle licenze di Software Libero/Open Source, che garantiscono il diritto di usare, modificare, condividere e migliorare il software a qualunque scopo). È chiaro che ogni diritto alla modifica deve essere accompagnato da norme giuridiche che impediscano limitazioni di natura tecnologica al diritto stesso.

Le seguenti organizzazioni richiedono che il diritto alla modifica sia garantito per tutti e che le limitazioni di natura tecnologica che con questo interferiscono siano limitate per legge, al fine di assicurare per tutti i proprietari il controllo delle loro tecnologie.