Newsletter

FSFE Newsletter - Maggio 2013

Note: Poiché Matthias Kirschner è in vacanza, questa edizione della Newsletter mensile è stata scritta da Erik Albers. Godetevela!

Document Freedom Day 2013

Ogni anno l'ultimo mercoledì di Marzo ha luogo il Document Freedom Day (DFD) : la giornata mondiale di sensibilizzazione sugli Standard Aperti, organizzata dalla FSFE. E' sorprendente vedere come anno dopo anno il messaggio di libertà e degli Standard Aperti continua a diffondersi in tutto il mondo. Quest'anno, ci sono stati 59 eventi in 30 paesi, e molti hanno partecipato per la prima volta, tra questi Nigeria, Indonesia e Stati Uniti.

Alcune peculiarità di questo del Document Freedom Day comprendono oltre 100 articoli di giornali e blog, la pubblicazione di una nuova guida alla migrazione a Libre Office, il supporto da Lawrence Lessig, e una tempesta di social media con l'apertura di nuove discussioni.

Ma non dimentichiamoci: tutti questi eventi sono organizzati da gruppi locali. Fra questi erano presenti molti gruppi Fellowship della FSFE, un'ampia varietà di altre comunità e organizzazioni per il Software Libero, e gruppi di amici che hanno a cuore gli Standard Aperti. Pertanto, questo è un grande ringraziamento a tutti coloro che hanno reso questa edizione del DFD un grande successo! E' impressionante vedere come Software Libero e Standard Aperti collegano persone in tutto il mondo. Leggi questo resoconto esteso online.

Free Software & Licensing Workshop

All'inizio di aprile, abbiamo tenuto ad Amsterdam il nostro Free Software & Licensing Workshop. Oltre 70 esperti legali di Software Libero dalla Rete Legale si sono riuniti per due giorni, al fine di condividere le loro conoscenze e discutere questioni di avanguardia nel campo.

Gli argomenti discussi quest'anno sono le recenti sentenze della Corte, sviluppi riguardanti i brevetti, e idee per trasferire le licenze di Software Libero all'hardware. Stefano Zacchiroli, (ormai ex) Project Leader di Debian, ha pronunciato un discorso programmatico descrivendo la comunità dal punto di vista delle questioni legali.

Numerosi interventi alla conferenza sono stati coperti da LWN, ad esempio questi by Eben Moglen, Daniel German e Anthonia Ghalamkarizadeh.

FSFE da il benvenuto a Ceata come organizzazione associata

Una nuova organizzazione Rumena e Moldava si è unita al programma per l'associazione delle organizzazione alla FSFE. Ceata promuove il software libero e la cultura dal 2008, e nel febbraio di quest'anno si è formalmente costituita. Il gruppo, con sede a Bucarest, con capitoli locali di Cluj e di Chişinău, organizza conferenze sul Free Software, hardware libero e la cultura libera. Ceata sviluppa anche le proprie applicazioni, traduce i programmi in rumeno, e partecipa a campagne internazionali.

Qualcosa di completamente diverso

Attivati: opponiti all'integrazione dei DRM nell'HTML5

La FSFE, la FSF e le altre organizzazioni di primo piano che difendono la libertà digitale hanno preparato una lettera congiunta al World Wide Web Consortium e alle sue organizzazioni consociate esertandoli a respingere la proposta dell'Encrypted Media Extensions (EME). Questa proposta è finalizzata ad integrare il supporto per Digital Restriction Management (DRM) nell'HTML5 e potrebbe diventare una minaccia per gli utenti di Software Libero. Per favore unisciti a noi per chiedere al World Wide Web Consortium (W3C) e alle sue organizzazioni consociate di respingere l'Encrypted Media Extensions proposal (EME).

Grazie a tutti i Fellow e donatori che rendono possibile il nostro lavoro,
Erik Albers - FSFE

--
Free Software Foundation Europe
FSFE News
Prossimi Eventi della FSFE
Fellowship Blog di Aggregazione
Free Software Discussioni