FSFE Newsletter - Dicembre 2011

Una ricerca di cui sei il proprietario - versione 1.0

Chi controlla l'esito delle ricerche su internet? I motori di ricerca rappresentano un'importante connessione tra l'utente e le informazioni. Secondo la FSFE, l'indipendenza degli utenti è fondamentale. Ecco perché sosteniamo la visibilità di YacY, un motore di ricerca peer-to-peer. Puoi trovare maggiori informazioni sulla versione 1.0 di YacY sul nostro comunicato stampa, sul blog di Karsten Gerloff, o scegliere uno dei molti siti d'informazione che ne parlano, tra cui il Wall Street Journal, la BBC News, il Telegraph o il TAZ.

Il governo olandese consegna le chiavi dell'istruzione a Microsoft

Il governo olandese vuole vincolare le scuole del paese ad un singolo produttore di software per gli anni a venire. Gli studenti olandesi che usano il Software Libero, o strumenti che non supportano l'uso di SilverLight si troveranno esclusi dai sistemi didattici online, a causa dell'uso di tecnologie proprietarie e di standard chiusi. Marja Bijsterveldt, il ministro dell'educazione, ha recentemente affermato di non voler applicare la stessa legislazione olandese sugli Standard Aperti. Al contrario, il governo accetterà che le istituzioni scolastiche siano vincolate nel lungo periodo alla volontà di produttori di software proprietario.

Con la nostra campagna, i volontari di FSFE nei Paesi Bassi vogliono permettere a tutti i cittadini di avere accesso libero, sia online che offline, all'istruzione e a tutti gli altri servizi pubblici, introducendo un utilizzo obbligatorio degli Standard Aperti, ed un accesso indipendente dalla piattaforma a tutti gli ambienti online. Ciò permetterebbe agli studenti ed ai loro genitori di utilizzare Software Libero, in modo da massimizzare il loro potenziale per la crescita e lo sviluppo personale.

Solo l'allarme antincendio poteva fermarci

È stato un bel fine settimana per gli attivisti del Software Libero: Durante la FSCONS, la FSFE ha tenuto una particolare traccia dedicata ai rapporti tra il Software Libero e la politica, Richard Stallman ha tenuto una conferenza, molti altri talk sul Software Libero hanno avuto luogo (ad esempio leggi l'articolo sul blog del nostro webmaster); la FSFE ha aperto uno stand sia al FSCONS che presso Open Rhein Ruhr (Germania), Erik Josefsson ha ricevuto il Nordic Free Software Award, ed abbiamo organizzato un workshop prima dell'inizio dell'evento. Alla fine, è stato possibile mettere fine a FSCONS solo grazie all'allarme antincendio (chi scrive tuttora ritiene che ciò sia stato provocato da una congiura di dimensioni maggiori)

Durante il workshop prima dell'inizio di FSCONS, Sam Tuke ha organizzato il secondo sprint di PDFreaders, dopo quello che ha avuto luogo nel Regno Unito. Gli 11 partecipanti hanno controllato molti siti web, presi dalla nostra buglist ed hanno tradotto il modello della lettera e la petizione in svedese. Ringraziamo Daniel Melin, Henri Nordstrom e Josef Andersson!

Il nostro attuale tasso di successo: 511 su 2081 (24%) siti internet di pubbliche istituzioni segnalatici hanno rimosso la pubblicità a software non libero. 1938 persone fisiche, 58 organizzazioni 56 aziende hanno firmato la petizione.

Qualcosa di completamente diverso

Attivati: Assicurati che sia un Boot Sicuro, e non ristretto!

Microsoft ha annunciato che se i produttori di computer vorranno distribuire macchine con il logo di compatibilità "Windows 8" dovranno implementare una misura denominata "Secure Boot". Questa misura è intesa a migliorare le condizioni di sicurezza sui computer. Noi siamo preoccupati che i produttori di hardware implementeranno delle restrizioni del boot che impediranno agli utenti di eseguire sistemi operativi diversi da Microsoft Windows. Ecco perché chiediamo il vostro aiuto:

Al momento, 20.562 persone hanno firmato il comunicato, dichiarando di voler mantenere una libertà di scelta. Abbiamo bisogno di più firme per inviare un segnale chiaro ai produttori di hardware, che devono permetterci di installare il Software Libero sui nostri computer.

Grazie a tutti i Fellow e donatori che permettono il nostro lavoro,
Matthias Kirschner - FSFE

--
Free Software Foundation Europe
FSFE News
Upcoming FSFE Events
Fellowship Blog Aggregation
Free Software Discussions

newsletter Matthias Kirschner $Date: 2011-12-01 12:09:13 +0100 (Thu, 01 Dec 2011) $ $Author: mk $ Alessandro Polvani