FSFE Newsletter - Luglio 2012

"Secure Boot": Chi controllerà il tuo prossimo computer?

Lo scopo della FSFE è quello di assicurarsi che i proprietari dei sistemi informatici detangano sempre il completo controllo degli stessi. Questo principio fondamentale è stato recentemente messo in discussione. Per mantenere una crescita sostenuta nello sviluppo e nell'uso del software, la disponibilità estesa di macchine d'impiego generale è fondamentale. Questo mese, la FSFE ha pubblicato un'analisi su "Secure Boot".

Chiediamo che prima dell'acquisto di una macchina, l'acquirente debba essere informato in modo conciso sulle misure tecniche implementate in questa periferica, così come le restrizioni specifiche all'uso e le loro conseguenze per il proprietario.

Inoltre, raccomandiamo fortemente di acquistare esclusivamente strumenti informatici che garantiscano un controllo completo, esclusivo e permanente sui sottosistemi di sicurezza (come le restrizioni all'uso basate sulla firma), allo scopo di conservare la capacità di installare qualsiasi software e, in ultima analisi, di mantenere un controllo esclusivo sui propri dati.

La Corte Europea di Giustizia conferma: abbiamo ragione!

Lo abbiamo sempre detto "Hanno intenzione di negoziare con tutti, ma non con la concorrenza." Ciò significa che proporre condizioni contro il Software Libero è un abuso. La Microsoft ha risposto "cambiate il vostro modello di business per adattarvi ai nostri schemi di licenza e sarete serviti", o "Libero cosa? Chi siete, qual'è il vostro fatturato", e altre dichiarazioni del genere. Oltre ad essere fastidiose, erano errate (Carlo Piana) che ha rappresentato la FSFE ed il Samba Team).

Questo mese la Corte Europea di Giustizia ha ordinato a Microsoft di pagare una multa da record per 860 milioni di Euro per l'abuso della propria posizione dominante sul mercato dei desktop, al fine di mantenere la competizione fuori dal mercato.

La Microsoft ha speso oltre 3 milioni di Euro per acquistare terze parti in questo caso. Tuttavia, per un decennio, abbiamo continuato a partecipare a questo caso, per affermare il diritto all'accesso alle informazioni sull'interoperabilità da parte degli sviluppatori di Software Libero, come il Samba Team. Samba è Software Libero per condividere file e stampanti in rete, in competizione con il prodotto proprietario della Microsoft.

La decisione stabilisce che avevamo ragione ancora una volta. Ricevere le informazioni sull'interoperabilità era un nostro diritto, non una concessione della Microsoft.

La Spagna ha vinto il campionato! E la Finlandia?

Tempi interessanti per quanto riguarda il Campionato Europeo del Software Libero, vinto dalla Spagna, battendo la Norvegia. Grazie all'arbitro Guido Arnold non abbiamo segnalato falli durante il campionato. Per la FSFE, l'onestà nel gioco è importante.

Abbiamo fatto partire un'iniziativa per lo sviluppo della correttezza degli appalti pubblici in Finlandia, per diminuire le barriere imposte al Software Libero nel settore pubblico finlandese. L'iniziativa è centrata sugli appalti che, anziché definire una funzionalità, richiedano un marchio specifico. Al momento, la FSFE ha trovato oltre 300 bandi per approvvigionamenti pubblici. Analizzandoli specificamente, 14 violano la legge finlandese sugli approvvigionamenti. Questi ultimi richiedono esplicitamente particolari marche di produttori di software o prodotti, discriminando tutti gli altri marchi e produttori, fermando la libera competizione.

La FSFE contatta le autorità in violazione e le informano della specifica violazione contenuta nel bando, includendo una scaletta di raccomandazioni di sei punti per assicurare una competizione adeguata.

Qualcosa di completamente diverso

Attivati: Chi è il prossimo?

Ogni volta che leggo le interviste della Fellowship, mi sento orgoglioso di lavorare con tutta questa gente fantastica alla FSFE. Questo mese è successo di nuovo, grazie all'intervista su PageKite a Bjarni Runar Einarsson. PageKite è un'applicazione che permette la pubblicazione di siti web memorizzati su computer. PageKite può essere combinato con altri strumenti di Software Libero per realizzare la decentralizzazione.

Aiuta Chris Woolfrey e Sam Tuke suggerendo altri Fellow per un'intervista. Puoi anche partecipare al nostro team editoriale, aiutando ad intervistare persone, e modificando altre pubblicazioni. Infine, se conosci persone interessanti nella comunità del Software Libero che non sono ancora Fellows (è difficile da credere, ma chi scrive ha ricevuto informazioni che ancora ce ne sono), convincili ad aderire alla Fellowship, così possiamo preparare nuove, interessanti interviste.

Ringraziamo tutti i Fellow e donatori che permettono il nostro lavoro,
Matthias Kirschner - FSFE

--
Free Software Foundation Europe
FSFE News
Prossimi eventi FSFE
Aggregazione blog della Fellowship
Discussioni sul Software Libero

newsletter Matthias Kirschner Alessandro Polvani $Date: 2012-04-30 15:13:59 +0200 (Mon, 30 Apr 2012) $ $Author: mk $