Progetti conclusi e interrotti

I progetti seguenti sono stati conclusi, ma le relative informazioni sono mantenute in linea per permetterne la consultazione.

"Ask your candidates" - German Federal Election 2009

During the German federal elections in 2009, FSFE called on all German Free Software supporters to ask the parties' candidates about their positions on Free Software and Open Standards. FSFE set up a page about the German Bundestagswahl to help asking questions, and to collecting answers.

STACS

STACS (Science, Technology and Civil Society) è un progetto che cerca di colmare il divario tra società civile e ricerca al fine di aumentare l'impatto sociale della ricerca che viene fatta. Il progetto intende realizzare questo obiettivo formando sia le organizzazioni della società civile sia i ricercatori, e trovando progetti comuni su cui lavorare in futuro.

SELF

Il progetto SELF (Science, Education and Learning in Freedom) intende creare un archivio di materiali educativi sul Software Libero e sugli Standard Aperti. Fa questo fornendo una piattaforma per lo sviluppo collaborativo dei materiali educativi, e prendendo parte allo sviluppo del materiale oggi assente in campo educativo.

GPLv3

Il 29 giugno 2007 il rilascio della versione 3 della GNU General Public License (GPL) ha segnato la fine del processo di consultazione pubblica durato 18 mesi. Questa licenza, chiamata di solito "la GPL", è di gran lunga la licenza più usata per il Software Libero. La Free Software Foundation Europe ha preso parte a questo processo rafforzando la consapevolezza pubblica a proposito della GPL, aiutando le persone a partecipare al processo, diffondendo informazione e organizzando conferenze.

World Intellectual Property Organization

La World Intellectual Property Organization (WIPO - Organizzazione Mondiale della Proprietà Intellettuale) è una delle 16 agenzie specializzate del sistema di organizzazioni delle Nazioni Unite. Il suo ruolo è quello di amministrare i 23 trattati internazionali che si occupano di vari aspetti dei monopoli sulla conoscenza. Come osservatore WIPO, e insieme a una coalizione globale di altri attori che condividono gli stessi obiettivi, la FSFE lavora per trasformare la WIPO in una "World Intellectual Wealth Organisation" ("Organizzazione Mondiale della Ricchezza Intellettuale").

World Summit on the Information Society (WSIS)

Il World Summit on the Information Society (WSIS) (Vertice mondiale sulla società dell'informazione) è una conferenza ONU organizzata dall'ITU (Unione Internazionale delle Telecomunicazioni) di importanza fondamentale per lo sviluppo della società dell'informazione e della conoscenza. La FSF Europe vi sta participando, assieme ad altri rappresentanti della società civile, per assicurarsi che i principi fondamentali dell'era digitale non siano determinati solo dall'industria dei media e dai governi, e che i diritti umani non incontrino limiti di tipo tecnologico.

Brave GNU World

The Brave GNU World was a monthly column issued from 1999 to 2004 that addressed technical and non-technical readers alike. Its aim was to provide insights into current projects and developments based upon the philosophy of Free Software. The Brave GNU World was translated into nine languages, possibly making it the farthest-spread monthly column worldwide.

6° Programma Quadro della Commissione Europea (FP6)

Il sovvenzionamento della ricerca e sviluppo da parte della Commissione Europea avviene attraverso i "programmi quadro" ("framework programme" - FP), che durano di solito quattro anni. Il 6° Programma Quadro (FP6) è iniziato ufficialmente il 17 Dicembre 2002. La FSF Europe cerca di contribuire alle attività del FP6 correlate al Software Libero.

Classification of Free Software as a World Cultural Heritage

The objectives were to have Free Software classified as an intangible world cultural heritage by the UNESCO, and registered in the World Memory Register (another UNESCO project). The Free Software community and the UNESCO share the same freedom, equality and fraternity values. Such a recognition would be a great promotion of Free Software.

AGNULA: A GNU/Linux Audio distribution

The AGNULA project aimed at the creation of a fully functional, entirely Free Software GNU/Linux distribution for professional audio users. It is a project run by key players in the audio field with funding by the European Commission. The FSFE as a partner of this project is taking care of the legal issues, the long-term aspects and also making sure the Free Software community interests are heard.

EUCD - Copyright extensions that harm

The European Copyright Directive (EUCD) was the European equivalent of the U.S. Digital Millennium Copyright Act (DMCA). These laws not only lead to the creation of monopolies and cartels, they also provide serious impediments to the Freedoms of speech and press, as they provide means for digital censorship. The FSF Europe was actively involved in the resistance against such harmful legislation.