Stampa

Document Freedom Day in procinto di trasferirsi nelle mani della Digital Freedom Foundation

Pubblicato il:

Nel 2016, la Free Software Foundation Europe è lieta di passare l'organizzazione del Document Freedom Day alla Digital Freedom Foundation. Il Document Freedom Day è la campagna globale per la liberazione documentale e la consapevolezza degli Standard Aperti con eventi seguiti in tutto il mondo. La Digital Freedom Foundation e già nota per organizzare il Software Freedom Day, la giornata internazionale per celebrare il Software Libero.

Il Document Freedom Day (DFD) fu inaugurato nel 2008 come un punto di aggregazione globale per la Liberazione Documentale, e come reazione all'adozione dello standard OOXML. Ciò che partì sotto l'ombrello della Free Software Foundation Europe (FSFE) con un ampio supporto da parte di organizzazioni internazionali diventò un evento annuale per aumentare la consapevolezza riguardo la liberazione documentale e l'importanza degli Standard Aperti. Nel corso degli anni ci sono stati alcune centinaia di eventi su tutto il globo, abbiamo visto lavori artistici emozionanti, fumetti e video ispiratori ed abbiamo visto i partiti politici, le aziende e le organizzazioni non a scopo di lucro usare il Document Freedom Day per far conoscere al mondo la forza della libertà e dell'interoperabilità.

Dopo 8 anni, comunque, la FSFE vede il potenziale per espandere ulteriormente il Document Freedom Day come la giornata degli Standard Aperti attraverso la consegna della campagna ad una organizzazione che ha maggior esperienza nel gestire campagne di consapevolezza globale, la Digital Freedom Foundation (DFF). La DFF è nota per l'organizzazione della campagna Software Freedom Day (SFD), la Education Freedom Day e la Hardware Freedom Day. In questo modo, la vibrante comunità del DFD può trarre vantaggio dagli effetti sinergici e l'esperienza che la DFF porta con se.

"La DFD e la FSFE sono molto liete del fatto che la Digital Freedom Foundation prenda in carico il Document Freedom Day e non vediamo l'ora di iniziare questa collaborazione." dice Erik Albers, il responsabile della campagna DFD. "La DFF è libera apportare nuove idee o modifiche minori alle campagne ma terremo DFD così com'è: una campagna per promuovere gli Standard Aperti con partecipazione di gruppo a livello locale."
"La Digital Freedom Foundation è entusiasta nel continuare la celebrazione iniziata 8 anni fa dalla Free Software Foundation Europe. Siamo ansiosi di aggiungere a ciò che facciamo un evento altrettanto importante quanto la promozione degli Standard Aperti a livello mondiale. Le nostre collaborazioni passate con la FSFE ci hanno dato una grande sicurezza nel lavorare insieme e il DFD è una grande opportunità di lavorare ancora insieme su qualcosa che entrambe le organizzazioni sentono vicine ai loro valori cardine." dice Frederic Muller, Presidente della Digital Freedom Foundation.

Salva la data: Il prossimo Document Freedom Day si terrà il 30 Marzo 2016, e l'invito all'invio degli eventi seguirà a breve.