Newsletter

FSFE Newsletter - Marzo 2012

Schermata informativa della metropolitana: Un bene o un male?

"7500 morti lo scorso anno, fino a 100 ogni giorno." Chi scrive ha letto queste parole sulla schermata informativa della metropolitana di Berlino. Mentre discutevo con la volontaria del DFD Julia Fuchs se si trattasse di un problema di vista, di competenze aritmetiche, o se il problema fosse dell'agenzia di stampa, qualcos'altro è apparso sullo stesso schermo: la nostra campagna FreeYourAndroid.org! Sfortunatamente chi scrive è stato troppo lento per scattare una foto che immortalasse questo momento. Poiché l'agenzia di stampa tedesca DPA ha coperto il lancio ufficiale della campagna, abbiamo avuto una copertura molto buona, e molti hanno scoperto come sia possibilie utilizzare Software Libero sui telefoni cellulari. Il manager della campagna Torsten Grote sta al momento raccogliendo informazioni sulla copertura mediatica del lancio della campagna. Per favore, inviateci informazioni e articoli di blog su #FreeYourAndroid a press@fsfeurope.org.

Il Perché del Software Libero

Il 14 Febbraio, molti appartenenti alla Comunità del Software Libero hanno festeggiato "I love Free Software". Il report completo corredato da foto è disponibile. In caso ti sentissi frustato o privo di motivazione in futuro, puoi sempre scoprire perché gli altri amano il Software LIbero. Ecco una dichiarazione d'amore del Dr. Stefano Zacchiroli, Leader del progetto Debian, scienziato e sviluppatore di Software Libero.

"Amo il Software Libero perché dipendiamo sempre di più dal software, in ogni momento delle nostre vite. È il software che gestisce le nostre attività di comunicazione basate sulla posta elettronica o sui social network; è il software che controlla i forni e i frigoriferi quando prepariamo da mangiare; è il software che guida le auto o gli aeroplani quando viaggiamo; è il software che ci tiene in vita quando abbiamo bisogno di macchine ospedaliere o di strumenti bio-medici come i pacemaker. Un mondo privo di Software Libero significa un mondo in ostaggio degli autori di software proprietario, in grado di decidere sulle nostre vite. Amo il software libero perché ci può rendere liberi.

Più motivazione: FOSDEM!

Se ti manca la motivazione per scrivere, documentare, o promuovere il Software Libero, probabilmente non sei stato al FOSDEM. Questo evento rappresenta sempre una sfida per il team di FSFE, ma si tratta anche di uno degli eventi che accrescono la nostra motivazione. Lunghi scambi di idee con altri attivisti del Software Libero provenienti da tutto il mondo, rispondendo a domande sulla nostra attività e sulle nostre campagne, assicurandoci che chiunque desideri una T-Shirt di FSFE la ottenga, coordinando il lavoro con i Gruppi di Fellow di tutta l'Europa, prendendo anche un po' di tempo per socializzare (bevendo birra belga). Inoltre, nella DevRoom sulle tematiche giuridiche e politiche, Hugo Roy ha partecipato ad una discussione sui negozi virtuali di applicazioni, ed il direttore esecutivo della nostra Organizzazione Associata John Sullivan ha dato un talk intitolato "Is Copyleft Being Framed?", discusso anche sulla recente FaiF OggCast

I fumetti e il Software Libero

Quando osservi computer collegati a cervelli umani, macchine che analizzano il tuo corpo creando abiti perfettamente adatti a te, puoi renderti conto di come il Software Libero sarà ancora più importante in futuro. Al momento ciò avviene su Transmetropolitan, uno dei fumetti preferiti di chi scrive. Alcuni fatti relativi ai fumetti sono successi durante le scorse settimane: il Fellow Thomas Leske ha iniziato la traduzione verso il tedesco del fumetto web "Mimi e Eunice", ad esempio vedi "A World Without Poop" (o la versione tedesca) riguardante l'articolo "Did You Say “Intellectual Property”? It's a Seductive Mirage" di Richard Stallman; c'era un buon "fumetto Faceboogle" a proposito dei sistemi distribuiti; la nostra organizzazione associata FSF sta iniziando una competizione di webcomic a proposito del Restricted Boot; e al momento della redazione di questa newsletter il nostro stagista Erik ha ordinato 5000 volantini a fumetti "Aderisci alla Fellowship".

Qualcosa di completamente diverso

Attivati! Fai come la Commissione Europea!

Mentre gli Standard Aperti sono minacciati nel Regno Unito, stiamo lavorando sodo per contrastare queste tendenze. L'ultimo successo consiste nella decisione della Commissione Europea di prendere parte all'evento DFD a Bruxelles.

Quindi, vi chiediamo di fare come la Commissione: unisciti alle attività per il DFD 2012. Nei prossimi giorni, pubblicheremo l'appello ufficiale per le attività, ma puoi già inviare un'e-mail al team della campagna per avere un riferimento alla tua attività sul sito internet. Se ti serve ispirazione su come organizzare il tuo evento, considera le attività proposte.

Ringraziamo tutti i Fellows e donatori che permettono il nostro lavoro,
Matthias Kirschner - FSFE

--
Free Software Foundation Europe
FSFE News
Prossimi eventi FSFE
Aggregazione blog della Fellowship
Discussioni sul Software Libero