empowering users
to control technology

Questa pagina non è ancora stata tradotta. Per favore aiutaci a tradurre questa ed altre pagine su fsfe.org, affinché le persone possano leggere i nostri messaggi nelle propria lingua madre.

News

News Archive for 2007

FSFE appoggia la nuova indagine antitrust contro Microsoft

21 December 2007

"Microsoft dovrebbe essere tenuta ad implementare gli standard liberi e aperti del settore in modo trasparente, completo e fedele," è il messaggio di una lettera della Free Software Foundation Europe (FSFE) al Commissario Europeo per la Concorrenza Neelie Kroes. Per aiutare a raggiungere questo obiettivo, FSFE ha offerto il proprio sostegno per un'eventuale indagine antitrust che si baserebbe sul reclamo presentato da Opera Software contro Microsoft. Il reclamo era dovuto al comportamento anticompetitivo di Microsoft nel mercato dei browser web.  

Caso antitrust chiuso: Samba riceve le informazioni sull'interoperabilità

20 December 2007

Questo caso è chiuso e l'interoperabilità ha vinto. La Corte Europea ha chiarito che le informazioni di interoperabilità non possono essere tenute segrete; l'accordo dimostra che Microsoft non può in alcun modo continuare a ostacolare l'interoperabilità in questo contesto. Questo costituisce un requisito a cui tutti si dovranno adeguare d'ora in poi.  

Benvenuti nel mondo dopo la fine del blocco nelle dipendenze (lock-in) nel settore ICT

09 November 2007

"Il blocco dato dalla dipendenza da un dato fornitore è diventato il problema principale per le decisioni IT in generale e per l'adozione del Software Libero in particolare. Distorce il mercato e nega alle soluzioni di Software Libero un'equa concorrenza basata sui meriti. Il problema è che molti lock-in sono invisibili, ad esempio la dipendenza da protocolli proprietari od il bisogno di usare certi formati di documenti. Certified Open rende questo lock-in visibile e permette agli utenti di misurare la loro dipendenza".  

FSFE, Samba: un trionfo per la libertà di scelta e la concorrenza

17 September 2007

"Microsoft non si può più considerare al di sopra della legge" dice Georg Greve, presidente della Free Software Foundation Europe (FSFE). "Microsoft è riuscita a rinviare questa giornata per quasi dieci anni, usando le stesse tattiche che hanno fatto deragliare le indagini antitrust in altre parti del mondo, inclusi gli Stati Uniti. Ma grazie alla perseveranza e all'eccellente lavoro della Commissione Europea, in Europa queste tattiche hanno fallito".  

La bufala del convertitore

16 July 2007

Articolo della FSFE su Heise.de: "La conversione tra il formato Office OpenXML di Microsoft (MS-OOXML) e l'indipendente Open Document Format (ODF) è stata proposta da Microsoft e dalle sue associate come una soluzione ai problemi causati dagli sforzi di Microsoft per spingere nel mercato un formato in conflitto con l'esistente Standard Aperto. [...] Se questi convertitori fossero davvero capaci di fare quello che promettono, sarebbero inutili."  

Free Software personal assistance for businesses

11 July 2007

Free Software Foundation Europe (FSFE) has always helped the community through providing pro bono advice, and through this has discovered that businesses often require additional personal assistance. For this reason, FSFE is offering businesses a chance to get individual consultancy regarding Free Software issues at its Zurich, Switzerland office.  

BBC: Questions for Microsoft on open formats

11 July 2007

Featured article by Georg Greve and Joachim Jakobs about the need for Open Standards in archival, and why using MS-OOXML risks future data loss: "Digital information could potentially be stored without loss of quality for a very long time to come. But without knowledge about the encoding, our documents will become a meaningless series of ones and zeroes to future generations, just like cave paintings are too often meaningless bits of colour on stone to us."  

Rilasciata la GNU GPLv3

05 July 2007

La versione 3 della GNU GPL è stata rilasciata, dopo 18 mesi di consultazione e discussione pubblica. La versione 3 fornisce una migliore internazionalizzazione, una protezione maggiore contro i brevetti sul software, e fa un miglior lavoro nell'assicurare che gli utenti di Software Libero possano installare software modificato nei loro computer.  

Two year executive summary

30 June 2007

Six years after its start in 2001, the Free Software Foundation Europe (FSFE) has now grown into an organisation of 9 employees equalling 6.7 full-time staff plus two interns. The European Core Team is fast approaching 30 people and there are active people in more than nine European countries. This report will try to summarise some of the key milestones of the past two years of activity. 

Sei domande agli enti nazionali di standardizzazione

26 June 2007

Le seguenti sei domande si riferiscono alla richiesta di accettazione del formato ECMA/MS-OOXML come standard IEC/ISO. Un ente di standardizzazione nazionale, a meno che non abbia risposte convincenti per tutte queste domande, dovrebbe votare no in sede IEC/ISO e richiedere che Microsoft incorpori il suo lavoro su MS-OOXML nell'ISO/IEC 26300:2006 (Open Document Format).  

Il Parlamento Europeo deve fermare la criminalizzazione degli utenti e dei distributori di software

23 April 2007

La FSFE critica la proposta della "seconda Intellectual Property Rights Enforcement Directive" (IPRED2) perché introduce elementi di criminalizzazione in diverse aree legislative e per la superficiale descrizione delle fattispecie di reato, che includono 'il tentativo, la complicità e l'istigazione'. Il testo proposto criminalizza questi comportamenti in violazione di leggi molto diverse, come quelle che regolano il diritto d'autore, i marchi e i brevetti.  

La FSFE lancia l'elenco dei suoi esperti legali sul Software Libero

17 April 2007

La Free Software Foundation Europe (FSFE) è impegnata con esperti legali di tutta Europa nel rafforzare la solidità legale del Software Libero, ed è convinta che sia sempre più importante poter trovare supporto legale professionale, man mano che la comunità del Software Libero matura. Per questo motivo, la FSFE ha introdotto delle nuove linee guida per individuare esperti legali nei vari paesi.  

È tempo di ricompensarvi: la lotteria della Fellowship 2007!

24 February 2007

"La comunità del Software Libero si basa sul principio della cooperazione tra tante parti diverse tra loro. La Free Software Foundation Europe (FSFE) lavora esclusivamente per il bene dell'intera comunità, comprese le aziende che utilizzano il Software Libero", spiega Georg Greve, presidente della FSFE. "Facciamo questo lavoro con piacere e con grande entusiasmo, e abbiamo sempre ben a mente che, in larga parte, questo lavoro è reso possibile da coloro che collaborano con noi e ci supportano, in particolare i tanti Fellow di FSFE"  

FSFE releases solution to increase legal strength of Free Software projects

01 February 2007

Today FSFE has released the Fiduciary Licence Agreement (FLA) under the terms of the GNU Free Documentation Licence (GFDL) and the Creative Commons Attribution/Share-alike (CC by-sa) licence. The FLA is a copyright assignment that allows Free Software projects to bundle their copyright in a single organisation or person. It enables projects to ensure their legal maintainability and can be used to either assign copyright to FSFE's Fiduciary Program or to assign the rights to another organisation set up by the project team itself.  

The Vista message: Upgrade to GNU/Linux now!

30 January 2007

FSFE considers this a unique opportunity: With the release of Vista, users will need to upgrade to a new operating system that will feel different and require some time to get used to its functionality. The same is true for any modern GNU/Linux distribution. It is about the same investment in effort, but it will give you control over your own data.  

FSFE becomes the legal guardian of the OpenSwarm Project

23 January 2007

The OpenSwarm Project will be protected by FSFE's Freedom Task Force (FTF). Shane Coughlan, FTF Coordinator, explains "The Freedom Task Force is here to help strengthen the legal foundation of the Free Software eco-system. The Fiduciary licence Agreement is part of this. It provides a clear way for projects to consolidate their copyright. In the case of OpenSwarm, FSFE is acting a legal guardian for the project and ensuring that the developers can focus on maturing an exciting development platform."  

Transcript: Free Software and the Future of Freedom

09 January 2007

In this talk, Richard Stallman explains why Free Software is defined the way it is, the technical and political choices that have gotten the Free Software movement to where it is today, and what we have to do to prepare for what's ahead. With more than 20 years of practice, Stallman also entertains while telling the story.
This transription work was undertaken by FSFE due to the very positive feedback from the transcripts about GPLv3.