Fin dal 2001 la FSFE ha sempre lavorato per aumentare i diritti degli utenti rimuovendo gli ostacoli alla libertà del software. Per 20 anni abbiamo aiutato le persone e le organizzazioni a capire come il Software Libero contribuisce alla libertà, alla trasparenza e all'autodeterminazione.

Abbiamo bisogno del tuo aiuto per i prossimi due decenni. Vogliamo che tutti possano avere il controllo sulla propria tecnologia. Il Software Libero e le sue libertà di uso, studio, condivisione e miglioramento sono la chiave per raggiungere questo obiettivo.

Notizie

NGI0: come la FSFE aiuta gli sviluppatori software per un'Internet migliore

Pubblicato il:

Mentre la FSFE affronta il terzo ed ultimo anno nell'iniziativa NGI0 della Commissione Europea, il riscontro del lavoro in quest'area è stato positivo. Oggi forniamo un aggiornamento delle attività svolte dal team nell'ambito di questa iniziativa e condividiamo i riscontri da diversi sviluppatori su come li abbiamo aiutati.

Come sarà l'Internet del futuro? L'iniziativa Nuova Generazione Internet (NGI) della Commissione Europea immagina un'Internet che sia accessibile, variegata e rispettosa del valore fondamentale della privacy. Alla FSFE, crediamo che il Software Libero sia la chiave per concretizzare questa aspirazione, così che tutte le persone, indipendentemente dal loro bagaglio culturale, siano in grado di utilizzare Internet come uno strumento efficace per raggiungere il proprio pieno potenziale.

«NGI0 non solo rende possibile perseguire i nostri obiettivi tramite finanziamenti. Diverse volte sono stato seguito da professionisti che ho imparato a rispettare per la loro conoscenza e il loro sostegno concreto, che riguardava la sicurezza, l'usabilità, le licenze e il copyright, mettendo nel contempo ciò che facevamo in una prospettiva di inclusione e diversità. Il loro sostengo sarà di grande aiuto per migliorare i nostri prodotti e sono sicuro che troverò altri partner al progetto NGI0 prima di ultimarlo».

Joop Ringelberg, Perspectives-core Project

A tal fine, la FSFE è da novembre 2018 un'organizzazione partner di Nuova Generazione Internet Zero (NGI0), che è una coalizione di tredici organizzazioni no-profit da tutta Europa coordinate dalla NLnet Foundation. Sotto il cappello generale di NGI, lo scopo di NGI0 è quello di fornire sovvenzioni finanziarie e supporto tecnico ai ricercatori e agli sviluppatori che stanno lavorando a soluzioni di Software Libero che contribuiscano alla creazione della Nuova Generazione Internet.

La FSFE fornisce assistenza agli sviluppatori di Software Libero attraverso NGI0

Iniziativa Nuova Generazione Internet, Internet degli umani
Il Software Libero è la chiave per il futuro della Nuova Generazione Internet.

Come parte dell'assistenza tecnica resa ai progetti software che partecipano a NGI0, la FSFE si focalizza nel fornire consigli sulle pratiche migliori per far comunicare i componenti, le licenze e i copyright associati ai pacchetti software. Siamo contenti di condividere un aggiornamento sull'impatto e il progresso che hanno avuto la FSFE e il progetto nel complesso.

«I nostri bisogni di sviluppatori di Software Libero sono stati capiti e soddisfatti con minime divergenze... Con gli audit, il supporto di NGI0 è andato ben oltre al permetterci di spendere più tempo lavorando al progetto: ci hanno insegnato come migliorarlo. Il team REUSE della FSFE ha anche contribuito effettivamente al codice con periodiche richieste di merge, in un perfetto esempio di 'loro' che fanno squadra con noi!».

Simon Descarpentires, Meta-Press.es Project

Per essere efficaci sulla scala di Internet, tutti i 242 progetti software di NGI0 dovranno essere Software Libero prima della fine del loro coinvolgimento nel progetto. Abbiamo fatto molti passi negli sforzi per assistere questi progetti software a riguardo dei loro bisogni legali e di licenza, come anche nel convincerli ad utilizzare i nostri standard REUSE come pratiche ottimali per includere le informazioni di licenza e di copyright.

Per raggiungere questo obiettivo, abbiamo sviluppato una procedura per aiutare i progetti ad attraversare un ciclo di conformità composto da diverse fasi per identificare, processare e risolvere qualsiasi richiesta legale che il progetto possa presentare.

«Ascoltiamo sempre gli sviluppatori per imparare come possiamo meglio assisterli. Se da una parte il progetto ha avuto all'inizio qualche problema di gioventù, i riscontri degli sviluppatori sono stati estremamente preziosi per permetterci di raffinare le nostre procedure nel corso del nostro coinvolgimento nell'iniziativa NGI0, per rendere l'esperienza di tutti i partecipanti il più possibile proficua e collaborativa».

Gabriel Ku Wei Bin, coordinatore legale della FSFE

Una significativa parte del nostro lavoro nell'iniziativa NGI0 è stata quella di assistere i progetti software che vi hanno partecipato nell'adottare i nostri standard REUSE. Il codice che implementa questi standard è facilmente leggibile dai computer, permettendo di verificare automaticamente le informazioni di copyright e di licenza senza alcun intervento manuale. Questo permette che il codice possa essere adottato velocemente e senza problemi dalle persone, dagli enti pubblici e dalle imprese di qualsiasi grandezza.

«La struttura REUSE semplifica la dichiarazione e la gestione di differenti licenze nel tuo progetto e quindi permette evidentemente a tutti di riutilizzare il Software Libero. L'intestazione REUSE e le informazioni sulla licenza software sono state aggiunte al nostro progetto Neuropil facilmente e in modo indolore. Il lavoro principale è stato realizzato con una semplice richiesta di merge su un vario insieme di file con il codice sorgente, librerie esterne e documentazione. Un immenso grazie dal nostro team per il contributo dato dalla FSFE!»

Stephan Schwichtenberg, progetto Neuropil

Per tutto il 2020 e nel primo trimestre del 2021, abbiamo lavorato con oltre 100 progetti software di NGI0 guidandoli nell'implementazione degli standard REUSE nel loro flusso di lavoro. Nel lavoro era incluso anche l'accesso diretto ai loro repository per migliorare il modo in cui le informazioni di licenza e di copyright contenute nei loro repository vengono mostrate, in modo che chiunque adotti in futuro il loro lavoro possa più facilmente rispettare questi obblighi di licenza e di copyright.

Sviluppo di materiale formativo

Insieme ad un'altra organizzazione partner di NGI0, la Institute for Legal Issues regarding Free and Open Source Software, o ifrOSS, abbiamo incluso nel nostro sito web un insieme di FAQ educative a riguardo delle problematiche legali e di licenza del Software Libero. Queste FAQ affrontano tematiche utili ad ogni sviluppatore di Software Libero, come le basi del copyright, questioni di licenza con il Software Libero, e problematiche con la compatibilità delle licenze. In aggiunta a queste agili FAQ, abbiamo anche preparato degli esaustivi documenti didattici PDF che spiegano queste tematiche più approfonditamente.

Offrire consigli alle problematiche legali e di licenza

Molti progetti software di NGI0 potrebbero anche avere molte domande legali pertinenti alle varie licenze utilizzate nel loro lavoro. Se da una parte la FSFE li assiste con le questioni più semplici, dall'altra posso anche ricevere suggerimenti e consigli su problematiche legali più complesse da ifrOSS. Negli ultimi due anni, abbiamo fornito consulenza per richieste di temi diversi, tra le quali quelle relative alle questioni di implementazione e compatibilità della licenza, alla gestione delle dipendenze e dei contributi esterni, agli strumenti per la scansione delle licenze, alle problematiche dei marchi registrati, alle potenziali violazioni di licenza e alle licenze hardware.

«Abbiamo imparato molto su REUSE. Ci siamo accorti che l'idea che sta dietro REUSE è semplice, chiara ed efficace… Al giorno d'oggi i progetti di Software Libero diventano sempre più complicati e molti componenti/file di un singolo progetto hanno diverse informazioni di copyright/licenza. REUSE aiuta molto a tenere traccia dello stato di queste informazioni nel tuo progetto».

Xianjun Jiao, OpenWifi Project

REUSE e l'impegno della FSFE ad aiutare gli sviluppatori di Software Libero

Il nostro lavoro per l'iniziativa NGI0 è stato un grande successo per REUSE dal momento che abbiamo aiutato così tanti sviluppatori, che lavoravano su software che risolve diversi problemi, ad avere una migliore conoscenza delle licenze di Software Libero, delle problematiche di conformità e di come meglio evitare che queste insorgano adottando i nostri standard REUSE. Diffondere questa conoscenza e consapevolezza tra gli sviluppatori aiuta a creare un più robusto e salutare ecosistema del Software Libero. Lavorare con REUSE all'interno dell'iniziativa NGI0 è stata infatti un'esperienza di apprendimento anche per la stessa FSFE.

«Il coinvolgimento in NGI0 è stata un'esperienza educativa. Da una parte è stato molto interessante lavorare a fianco e imparare da progetti che stanno trasformando il futuro di Internet. Dall'altra parte, essere parte del team della FSFE mi ha dato le necessarie competenze tecniche e legali per sentirmi preparata a contribuire direttamente ai repository dei progetti con richieste di merge, un compito che all'inizio era completamente nuovo per me. Tutti i riscontri positivi che arrivavano da questi progetti mi hanno inoltre incoraggiato a continuare l'ottimo lavoro svolto».

Lina Ceballos, praticante legale della FSFE

Una delle aree dove la FSFE è impegnata a fornire consulenza agli sviluppatori è la sfera legale e delle licenze. Su questo fronte, fin dal 2009 la FSFE ha coordinato una rete di professionisti legali nel campo del Software Libero e ha offerto ad essi un forum per discussioni legali all'avanguardia. Tramite l'aiuto di questa rete di esperti siamo stati in grado di sviluppare iniziative come REUSE, che rende più semplice per gli sviluppatori soddisfare le obbligazioni legali e di licenza del Software Libero senza necessariamente diventare degli esperti.

Mentre l'iniziativa NGI0 dovrebbe chiudersi per la fine del 2021, la FSFE continuerà comunque a dare la propria consulenza agli sviluppatori. Nei prossimi mesi offriremo la possibilità per tutti i progetti di Software Libero di candidarsi per avere l'aiuto dei nostri professionisti REUSE. Come per NGI0, la FSFE assisterà gli sviluppatori per rendere i loro progetti conformi a REUSE, chiarendo situazioni di copyright e licenza potenzialmente complesse. Continua a seguirci per saperne di più!