Fin dal 2001 la FSFE ha sempre lavorato per aumentare i diritti degli utenti rimuovendo gli ostacoli alla libertà del software. Per 20 anni abbiamo aiutato le persone e le organizzazioni a capire come il Software Libero contribuisce alla libertà, alla trasparenza e all'autodeterminazione.

Abbiamo bisogno del tuo aiuto per i prossimi due decenni. Vogliamo che tutti possano avere il controllo sulla propria tecnologia. Il Software Libero e le sue libertà di uso, studio, condivisione e miglioramento sono la chiave per raggiungere questo obiettivo.

Notizie

La valutazione FSFE del rapporto sul copyright del Parlamento UE

Pubblicato il:

Il 6 Luglio, il Parlamento Europeo ha votato un rapporto contenente varie raccomandazioni per la riforma del copyright. Oggi presentiamo la nostra valutazione di come questo potrebbe influire sul Software Libero.

Una prima copia del rapporto è stata scritta dall’Europarlamentare Julia Reda (Partito Pirata) e consiste in una serie di proposte su temi sensibili per adattare il diritto d’autore alle sfide odierne. In quel periodo avevamo contattato i Membri del Parlamento Europeo per mettere in luce le migliori caratteristiche e suggerire alcuni miglioramenti.

Dopo essere passato attraverso una considerevole quantità di opposizioni ed emendamenti, il Parlamento Europeo ha approvato la versione finale di questo documento. Anche se il rapporto propone alcune migliorie all’attuale assetto legislativo, esso presenta varie battute d’arresto rispetto alla bozza originale e non riesce a risolvere completamente i problemi principali dell’attuale legislazione sul copyright. In particolare:

Puoi leggere anche il testo integrale del rapporto (in inglese). Per ulteriori informazioni ti invitiamo a visitare il sito web di Julia Reda o copywrongs.eu.