Notizie

Riforma comunicazioni in Austria: Libertà del Router a favore dei consumatori

Pubblicato il:

L'Austria sta riformando la legge sulle telecomunicazioni per integrare le nuove direttive europee sulle comunicazioni elettroniche. Il governo austriaco ha ora un'opportunità unica per fare leva sulla libertà del router a livello legislativo per proteggere i consumatori e il mercato.

Dovrebbe essere scontato che ognuno possa essere libero di scegliere e usare un router e un modem di proprio gusto per la connessione Internet, come si fa per gli smartphone e altri dispositivi. La Libertà del Router si riferisce al diritto degli utenti degli Internet Service Provider (ISP) di scegliere e utilizzare un modem e router privati invece dell'apparecchiatura fornita dall'ISP. Questo diritto è consolidato nell'UE dal regolamento sulla neutralità della rete. Purtroppo, come parte di una significativa riforma nel settore delle telecomunicazioni in Europa (la direttiva EECC), sono state introdotte nuove regole che potrebbero avere un impatto negativo sulla Libertà del Router, perché influenzano la possibilità del router di essere considerato come apparato terminale.

Come altri paesi europei, l'Austria è in procinto di implementare la riforma del settore delle telecomunicazioni. Il governo austriaco ha proposto la bozza bozza (in tedesco) della nuova legge sulle telecomunicazioni (TKG) con disposizioni che riguardano la possibilità del consumatore di utilizzare il proprio dispositivo per connettersi ad Internet. Con questa riforma, l'Austria ha un'opportunità unica per far leva sui diritti dei consumatori garantendo la Libertà del Router a livello legislativo, accrescendo di conseguenza un mercato aperto.

Libertà del Router e diritti dei consumatori: un'accoppiata perfetta

Router e modem sono i guardiani della maggior parte dell'attività online. I consumatori hanno bisogno di essere in grado di scegliere un dispositivo che permette loro di utilizzare le funzionalità di sicurezza e protezione dei dati che soddisfino i propri requisiti. La maggior parte degli ISP fornisce solo una stretta rosa di modelli di router. Questo aumenta i rischi per la libertà e la sicurezza dei propri utenti. Ad esempio, se dovesse venire scoperto un grave problema o una falla di sicurezza, ne sarebbe affetto contemporaneamente un enorme numero di utenti. La mancanza della Libertà del Router compromette la privacy e la sicurezza della maggior parte dei dati personali sensibili dei consumatori.

D'altra parte, la Libertà del Router diminuisce la probabilità che il mercato dei router sia dominato solo da uno o pochi prodotti o produttori. Solo con la Libertà del Router, pertanto, è assicurato il pieno controllo digitale dei consumatori, e il mercato rimane aperto per tutti i produttori.

Libertà del Router: libertà di scelta, libera concorrenza e compatibilità, protezione della privacy e dei dati, sicurezza
Alcuni dei principali vantaggi della Libertà del Router.

La Libertà del Router è in pericolo

La FSFE e l'organizzazione austriaca epicenter.works esorta il governo austriaco ad includere la Libertà del Router nella legge sulle telecomunicazioni perché gli standard, la sicurezza informatica dei consumatori, la privacy e la protezione dei dati non possono essere sacrificati in favore delle pratiche commerciali degli ISP. La Libertà del Router dovrebbe essere consolidata nel testo della riforma.

Come riportato da epicenter.works a febbraio 2021 (in tedesco), nella bozza del nuovo TKG austriaco, la decisione sulla Libertà del Router verrebbe interamente delegata all'Agenzia Garante delle Comunicazioni nazionale (RTR) invece di integrare questo diritto nel testo della legge. In casi estremi, questa decisione potrebbe condurre a regole che potrebbero ostacolare completamente gli utenti nell'esercitare il diritto ad utilizzare il proprio apparato.

Paesi come la Germania, l'Italia e i Paesi Bassi hanno approvato negli ultimi anni leggi che applicano la Libertà del Router. Più recentemente, nel contesto della riforma delle telecomunicazioni europea, la Grecia ha preliminarmente deciso a riguardo della Libertà del Router, dove il legislatore l'ha proposta come scelta predefinita.

Come le persone possono aiutare a proteggere la Libertà del Router

Il coinvolgimento dei consumatori è fondamentale per proteggere la Libertà del Router in Austria e nell'Unione Europea. La FSFE ha preparato un pacchetto di attività per le persone e le organizzazioni che vogliono comunicare con i legislatori e i responsabili delle decisioni del proprio paese e prendere posizione per la Libertà del Router. Oltre a questo, vorremmo conoscere di più sull'esperienza dei consumatori con la Libertà del Router in Austria, in modo da poter portare le problematiche all'attenzione dei responsabili delle decisioni. Partecipa al sondaggio sulla Libertà del Router: richiederà solo pochi minuti!

Commenta l'articolo