Fin dal 2001 la FSFE ha sempre lavorato per aumentare i diritti degli utenti rimuovendo gli ostacoli alla libertà del software. Per 20 anni abbiamo aiutato le persone e le organizzazioni a capire come il Software Libero contribuisce alla libertà, alla trasparenza e all'autodeterminazione.

Abbiamo bisogno del tuo aiuto per i prossimi due decenni. Vogliamo che tutti possano avere il controllo sulla propria tecnologia. Il Software Libero e le sue libertà di uso, studio, condivisione e miglioramento sono la chiave per raggiungere questo obiettivo.

Newsletter

Till Jaeger +++ Youth Hacking 4 Freedom +++ SFScon 2021

Pubblicato il  

Nella nostra newsletter di ottobre, leggi di Till Jaeger che ha sperimentato in prima persona cosa serve per far rispettare le licenze di Software Libero. Scopri il concorso appena lanciato: Youth Hacking 4 Freedom. Leggi della donazione del team dell'annuario di una scuola superiore. Segui le nostre ultime attività e segnati le date dell'SFScon.

Nuovo podcast: come possiamo prevenire le violazioni delle licenze di Software Libero?

Till Jaeger ha condiviso il suo riscontro su come possiamo far rispettare le licenze di Software Libero. In un podcast condotto da Matthias Kirschner, Till ha ricordato l'inizio di questa iniziativa nel 2004. È stata la prima volta che una violazione della GNU General Public License (GNU GPL) è sfociata in una causa e in una transazione. La persona che si è occupata di questa iniziativa è Harald Welte, che ha creato successivamente un progetto per regolarizzare le violazioni della GPL.

Till Jaeger
Till Jaeger ha lavorato insieme a Harald Welte nel far rispettare la GNU GPL con delle cause in Germania.

Dopo 17 anni dalla prima causa, abbiamo attualmente molti più strumenti per prevenire le violazioni delle licenze di Software Libero. Le informazioni per conformarsi sono più chiare, e sono disponibili seminari come quelli offerti dalla rete legale della FSFE. Till suggerisce comunque ulteriori semplificazioni delle licenze, dell'interoperabilità, e della compatibilità delle licenze. Till ringrazia infine tutti colori che mettono insieme distribuzioni GNU/Linux per il loro lavoro fondamentale.

Youth Hacking 4 Freedom: concorso di programmazione per adolescenti

Sviluppare software è una potente competenza, e spesso si impara da autodidatta: occorre incoraggiare i ragazzi che iniziano a programmare. A tal fine, stiamo organizzando un concorso per adolescenti di tutta Europa, il Youth Hacking 4 Freedom. Dall'1 novembre 2021 al 31 marzo 2022, è possibile scrivere qualsiasi tipo di software, basta che sia Software Libero. I vincitori verranno premiati in denaro (2 x 4096€, 2 x 2048€, 2 x 1024€) e con un viaggio a Bruxelles. La fase di valutazione sarà svolta da esperti di Software Libero.

Una ragazza in uno spazio hacker

Hai un'età compresa tra 14 e 18 anni e sai programmare? Allora partecipa! Ricordati solo di registrarti entro domenica 31 ottobre 2021. Le nostre FAQ possono aiutarti. Ci siamo impegnati ad offrire un ambiente inclusivo nella YH4F, e vorremmo incoraggiare persone di tutti i generi ad aderirvi! Faremo in modo che tutti si divertano durante il processo e possano tornare da questa competizione con un sorriso. Spargi la voce!

La scuola superiore di Hittfeld mostra il suo sostegno a progetti di Software Libero e alla FSFE

L'annuario del 2021 di una scuola superiore è stato realizzato con successo usando Software Libero, e il team editoriale ha donato tutti i profitti delle vendite a progetti di Software Libero e alla FSFE. Questa è la storia della scuola superiore di Hittfeld in Seevetal, una regione tedesca della bassa Sassonia.

Annuario scolastico 2021
Questo annuario è stato creato utilizzando Software Libero come LibreOffice, GNOME-Desktop, Ubuntu, Nextcloud, gThumb, darktable, PDF Arranger, LimeSurvey, Mozilla Firefox, Mozilla Thunderbird, MailMerge, Jitsi Meet, OpenStreet, Inkscape e GIMP.

Il team editoriale ha ricordato che va a vantaggio della stessa scuola evitare di pagare costosi abbonamenti per programmi proprietari. Ringraziamo profondamente gli allievi e chiunque sia stato coinvolto nella decisione a riguardo della donazione. Questo gentile gesto è un promemoria del fatto che dobbiamo sostenere coloro che ci forniscono ottimi strumenti senza limitare la nostra libertà. Incoraggiamo tutti a sostenere i progetti di Software Libero, così come ha fatto la scuola superiore di Hittfeld.


Quest'anno la FSFE festeggia il suo 20º anniversario. Sostieni il nostro lavoro anche per i prossimi 20 anni.


Percorso di sostenibilità alla conferenza sul Software Libero del Sud Tirolo

La conferenza sul Software Libero del Sud Tirolo, l'SFScon, è una delle più accreditate conferenze annuali sul Software Libero. Segnati le date! L'SFScon 2021 si terrà venerdì 12 novembre e sabato 13 novembre 2021.

Quest'anno la FSFE parteciperà alla conferenza organizzando una traccia sulla sostenibilità con cinque interventi di 20 minuti:

La FSFE supporterà anche tre interventi aggiuntivi: "REUSE: lo standard per applicare le licenze del Software Libero", parte della traccia legale, di Max Mehl; "Proteggere la Libertà del Router", parte della traccia su IoT & Cybersecurity, di Lucas Lasota; "'Denaro pubblico? Codice pubblico!' durante il coronavirus: che ruolo ha giocato il Software Libero durante la crisi", parte della traccia sulla pubblica amministrazione & GIS, di Alexander Sander. Ci aspettiamo di vedere i nostri lettori all'SFScon!

Cosa abbiamo fatto

Durante l'ultima settimana prima delle elezioni politiche tedesche abbiamo contattato i politici chiedendo la loro posizione a riguardo del Software Libero, in linea con le nostre attività elettorali. Alexander Sander, consulente sulle politiche della FSFE, e Karl Krüger della nostra organizzazione associata OSB Alliance, hanno condotto dal 20 al 24 settembre 5 interviste con rappresentanti dei partiti politici tedeschi. Del CDU abbiamo parlato con Nadine Schön, MdB, vice presidentessa CDU del gruppo parlamentare CDU/CSU nel Bundestag. Abbiamo intervistato 3 membri del comitato dell'agenda digitale: Elvan Korkmaz-Emre del SPD, Manuel Höferlin del FDP e Anke Domscheit-Berg del Die Linke. Dei Verdi, abbiamo parlato con Margit Stumpp, MdB, membro del comitato sulla cultura e degli affari mediatici. I 5 video sono disponibili in tedesco. Abbiamo anche rilasciato la nostra visione per i prossimi decenni e concrete richieste per il prossimo governo ed abbiamo analizzato i programmi elettorali dei partiti.

Nuova borsa

Per il nostro 20º anniversario, abbiamo creato una nuova borsa! Blu e stampata fronte-retro, mostra due slogan, il più nuovo "FSFE since 2001" (FSFE dal 2001), per ricordare quanto tutto è cominciato, e il nostro evergreen "There is no cloud, just other people's computers" (non c'è alcun cloud, solo i computer di altri). Una soluzione sostenibile per una borsa della spesa. Ordinala dal negozio online della FSFE.

bag in front of a tree

Condividi l'opportunità del YH4F con gli adolescenti della tua comunità

Vuoi aiutarci a spargere la voce e aiutare giovani hacker a cogliere l'opportunità di partecipare al YH4F? Allora contatta gli adolescenti che conosci, le scuole, gli spazi hacker, i luoghi dei giovani o le mailing list. Condividi la nostra richiesta di registrazione con un post sul tuo sito web, riferendoti alla nostra newsletter o con un post sui social. Puoi anche utilizzare liberamente le illustrazioni del nostro media kit, ed anche il nostro comunicato stampa. Entrambi sono disponibili in inglese ed in altre lingue (tra cui l'italiano).

Il tuo contributo è prezioso per assicurarsi che i giovani prendano parte al concorso e – si spera – possano conoscere meglio il movimento della libertà software.

Contribuisci alla nostra newsletter

Se vuoi condividere qualche pensiero, immagine, o notizia, inviacele. Come sempre, l'indirizzo è newsletter@fsfe.org. Ci aspettiamo di ricevere tue notizie! Se vuoi anche sostenere noi e il nostro lavoro, unisciti alla nostra comunità e sostienici con una donazione o un contributo mensile. Un grazie alla nostra comunità e a tutti i volontari, i sostenitori e i donatori che rendono possibile il nostro lavoro. E grazie ai nostri traduttori, che ti permettono di leggere questa newsletter nella tua lingua.

Un saluto da chi ti scrive, Fani Partsafyllidou

Commenta l'articolo