21665€ of 212000€

La tua donazione fa la differenza! Dai il tuo supporto per promuovere la libertà e i diritti digitali!

Newsletter

Io amo il SL +++ 0 A.D.: Imperi Dominanti +++ FOSDEM +++ FSFE20: stagisti

Pubblicato il  

Nella newsletter di febbraio ti invitiamo a giocare per festeggiare la giornata "Io amo il Software Libero" il 14/2. Ascolta la puntata del podcast con Stanislas Dolcini del gioco "0 A.D.: Imperi Dominanti". Il FOSDEM è appena terminato e c'era anche la FSFE! Concludiamo i nostri festeggiamenti per i 20 anni di FSFE con un'intervista agli stagisti.

Giornata "Io amo il Software Libero": giochi, meme e altro ancora

Il 14 febbraio di ogni anno, persone da tutto il mondo festeggiano la giornata "Io amo il Software Libero ringraziando tutte le persone che contribuiscono alla libertà del software. Quest'anno, stiamo organizzando un intero evento dedicato ai giochi rilasciati come Software Libero per lunedì 14 febbraio dalle 18:00 alle 20:00 CET. Puoi conoscere i retroscena del mondo dei giochi di Software Libero dai nostri ospiti che relazioneranno, o semplicemente fermarti dopo a giocare in tempo reale a Veloren con gli altri che parteciperanno all'evento. Ricordati di registrarti; siamo impazienti di passare del tempo con te nella giornata "Io amo il Software Libero".

heart and joystick

Prima dell'evento e durante la giornata, crea la tua cartolina personalizzata "Io amo il Software Libero" con l'ausilio del nuovo nostro generatore di condividi-immagine, dove puoi caricare la tua foto insieme ad una dedica d'amore. Condividi online la tua cartolina come segno speciale per ringraziare chi crea il Software Libero.

Picture of a woman in front of a library next to her quote, I love Free Software because it is more transparent, obviates surveillance, and respects my right to privacy. A card created by Niharika Singhal

Podcast: 0 A.D. con 0 software proprietario

Il gioco di strategia in tempo reale di antiche battaglie, "0 A.D.: Imperi Dominanti (Empires Ascendant)", è un gioco rilasciato come Software Libero creato da un gruppo internazionale di volontari che sviluppano giochi. Programmatori, artisti e storici hanno combinato le loro competenze per creare questo mondo antico immaginario. In una nuova puntata, la conduttrice del Software Freedom Podcast, Bonnie Mehring, discute la crescente popolarità del gioco insieme al capo progetto del gioco stesso. Stanislas Dolcini dice che la decisione di rendere il gioco Software Libero ha fatto sì che rimanesse vivo per così tanti anni, dal momento che molte persone possono contribuirvi, e possono continuare a farlo.

Main trade road surrounded by palm trees and temples with hieroglyphs
Centro città di Kush renderizzato in "0 A.D.: Imperi Dominanti". Wildfire Games CC-BY-SA 3.0

La FSFE al FOSDEM 2022

Grazie per aver partecipato quest'anno al nostro stand virtuale al FOSDEM online, è stato bello vedere la comunità del Software Libero riunirsi ancora una volta. Abbiamo anche coorganizzato la devroom sulle questioni legali e di policy. Masafumi Ohta ha parlato della sua esperienza nell'insegnamento delle licenze di Software Libero e della loro conformità ad una università. L'esperto di sicurezza Christopher Klooz ha affrontato il ruolo della mediazione internazionale per la sicurezza del Software Libero.

Vittorio Bertola ha presentato un aggiornamento della legge sui mercati digitali, le nuove regole europee per la concorrenza online. Lucas Lasota, responsabile di progetto della FSFE, ha proposto la neutralità del dispositivo come principio necessario per essere sicuri di poter eseguire il Software Libero sui nostri dispositivi, senza barriere artificiali. Italo Vignoli ha mostrato come il software proprietario ha guadagnato terreno durante la pandemia. Gli organizzatori della devroom sulle questioni legali e di policy hanno poi fatto delle considerazioni finali in una tavola rotonda. Le registrazioni verranno pubblicate a breve; le potrai trovare iscrivendoti alla nostra istanza Peertube.

T-shirts with software freedom slogans lie on a couch
I partecipanti allo stand virtuale FOSDEM della FSFE preparano la loro casa per l'evento.

Intervista con stagisti passati per i 20 anni di FSFE

Nella ultima pubblicazione per i 20 anni di FSFE, abbiamo voluto ringraziare tutti coloro che hanno lavorato per l'organizzazione come stagisti. Abbiamo contattato otto ex stagisti e abbiamo chiesto loro di raccontarci del tempo trascorso alla FSFE e il loro attuale coinvolgimento con il Software Libero. Diego Naranjo, George Brooke-Smith, Lucile Falgueyrac, Lyudmila Vaseva, Martin Husovec, Matti Lammi, Polina Malaja e Stian Rødven-Eide hanno riflettuto su cosa hanno imparato durante il loro stage. Da allora, tutti hanno sostenuto a loro modo il Software Libero: come utenti, sviluppatori, ricercatori, attivisti, donatori o volontari della FSFE.

Pictures of eight people
In ordine di apparizione, da sinistra a destra, dall'alto al basso: Grazie a Lucile, George, Lyudmila, Diego, Martin, Matti, Polina, Stian e a tutti gli stagisti della FSFE durante questi 20 anni.

Brochure "Denaro pubblico? Codice pubblico!" ora in spagnolo

Nella nostra iniziativa "Denaro pubblico? Codice pubblico!" mettiamo a disposizione una dettagliata brochure dedicata alle pubbliche amministrazioni. Ora è disponibile anche in spagnolo. I nostri volontari hanno tradotto di recente la brochure, permettendo alla realtà spagnola di leggere nella propria lingua i benefici della modernizzazione dell'infrastruttura pubblica con il Software Libero.

In un evento per condividere la bella notizia, abbiamo invitato a partecipare alcuni esperti. Luis Falcón, fondatore di GNUHealth, Ricardo Muñoz di Lliurex, Alexis Puente Montiel di Pica Pica HackLab, Francesc Busquets in rappresentanza di Linkat, e Aleix Pol Gonzalez, presidente di KDE, hanno discusso degli sviluppi di PMPC (Public Money Public Code) in Spagna. Il video è disponibile (in spagnolo).

Segnati gli appuntamenti!

Cosa abbiamo fatto

Contribuisci alla nostra newsletter

Se vuoi condividere qualche pensiero, immagine, o notizia, inviacele. Come sempre, l'indirizzo è newsletter@fsfe.org. Ci aspettiamo di ricevere tue notizie! E se vuoi anche sostenere noi e il nostro lavoro, unisciti alla nostra comunità e sostienici con una donazione o un contributo mensile. Un grazie alla nostra comunità e a tutti i volontari, i sostenitori e i donatori che rendono possibile il nostro lavoro. E grazie ai nostri traduttori, che ti permettono di leggere questa newsletter nella tua lingua.

Un saluto da chi ti scrive, Fani Partsafyllidou