empowering users
to control technology

Questa pagina non è ancora stata tradotta. Per favore aiutaci a tradurre questa ed altre pagine su fsfe.org, affinché le persone possano leggere i nostri messaggi nelle propria lingua madre.

News

News Archive for 2006

FSFE becomes the legal guardian of the Bacula Project

21 November 2006

Kern Sibbald, the founder and lead developer of the Bacula network backup solution, assigned his copyright to FSFE. "I wanted to underline the commitment of the Bacula Project to Free Software," said Kern. "Bacula has always been a community project and we're just solidifying that for the long-term. I am very thankful that the FSFE is providing this service because it removes an important administrative burden from the project, which allows us to focus on the task of programming."  

Launching Freedom Task Force, Co-operating with gpl-violations.org

13 November 2006

"We have as a primary goal to help corporations to adhere to the licences from the onset, rather than to have to enforce violations later," explains Mr. Coughlan. "We encourage those responsible for compliance for their company to contact us, so we can work together to avoid licence compliance problems, rather than having to later solve problems that could have been avoided in the first place."  

Poste Italiane privatizza i CAP, la FSFE li libera

13 October 2006

Dal 20 settembre 2006, Poste Italiane rende possibile dal suo sito la ricerca di singoli CAP, ma non consente più l'accesso all'elenco completo, disponibile solo a pagamento e usando software proprietario. Un gruppo di programmatori italiani di software libero, con la supervisione di FSFE, ha ricostruito il file con l'elenco pubblico dei CAP e rilasciato una nuova versione aggiornata del programma libero Trovacap.  

Leon Shiman a Milano: software libero e standard aperti nella PA

13 October 2006

La Free Software Foundation Europe sarà presente alla conferenza "Milano chiama Boston - Esperienze di migrazione al FLOSS e ai formati aperti", che vedrà la partecipazione di Leon Shiman, il consulente dello stato del Massachusetts che ha gestito la migrazione delle agenzie governative verso lo standard aperto "Open Document Format". Appuntamento giovedì 9 novembre alle 9.30 a Milano, presso la Sala Assemblee Banca Intesa, Piazza Belgioioso 1. Ingresso libero.  

DRM.info: Informazioni relative ai danni provocati dal controllo dell'uso privato dei media

03 October 2006

Questa mattina, un gruppo di organizzatori e autori, su iniziativa della Free Software Foundation Europe (FSFE), ha dato inizio al DRM.info, una piattaforma collaborativa di informazioni relative ai potenziali danni dei Dgital Restriction Managment (DRM). Il gruppo di contribuenti appartengono a differenti ambiti, come quello della libertà digitale, il network attivismo,i diritti dei consumatori e le biblioteche.  

Pubblicata la seconda bozza della GPLv3

27 July 2006

Dopo sei mesi di consultazione pubblica, è disponibile la seconda bozza di discussione pubblica della GPLv3, che risponde alle questioni sollevate pubblicamente sui brevetti, il Digital Restrictions Management, e l'applicabilità globale, tra le altre cose.  

La Commissione a Microsoft: Impedire l'interoperabilità ha un prezzo

12 July 2006

La Commissione Europea ha deciso di comminare a Microsoft una multa di 1.5 milioni di euro al giorno retroattivamente dal 16 dicembre 2005, in totale 280.5 milioni di euro. Se Microsoft non si adeguasse entro la fine di luglio 2006, la multa giornaliera potrebbe essere raddoppiata. Queste multe sono una reazione alla mancanza continuata di adeguamento di Microsoft alla decisione della Commissione Europea di rendere le informazioni per l'interoperabilità disponibili ai concorrenti come precondizione necessaria per permettere un'equa concorrenza. FSFE ha sostenuto la Commissione Europea dall'inizio dell'azione legale nel 2001.  

Conferenza internazionale sulla GPLv3, dettagli online

13 June 2006

La terza conferenza internazionale sulla GPLv3 ospiterà esperti da tutta Europa e dal mondo. Segnerà il punto centrale del processo di revisione, che durerà un anno, della licenza caposaldo del Software Libero.
Il Centro di Cultura Contemporanea di Barcellona (CCCB), nel cuore della città, ospiterà l'evento. Durante questa due giorni di conferenza, ci saranno interventi di esperti come Richard Stallman, presidente della FSF, Eben Moglen, presidente del Software Freedom Law Center, Georg Greve, presidente della FSF Europe e Harald Welte, fondatore di gpl-violations.org.  

FSFE dà il benevenuto a KDE e.V. come nuova organizzazione associata

09 May 2006

La KDE e.V. -- un'organizzazione registrata senza fine di lucro che rappresenta il K Desktop Environment (KDE®) in questioni legali e finanziarie -- e la Free Software Foundation Europe (FSFE) sono orgogliose di annunciare che si sono associate, per lavorare assieme nella promozione e protezione del Software Libero sui computer degli utenti in Europa e nel mondo.  

Samba e FSFE: "Microsoft - ostacolo all'innovazione nella società digitale"

27 April 2006

"I prezzi che le aziende e le pubbliche amministrazioni devono pagare sono mantenuti alti a causa del rifiuto di Microsoft di rilasciare informazioni di interoperabilità con i prodotti concorrenti, che è invece pratica comune nel settore", spiega oggi alla Corte Europea Andrew Tridgell, presidente e fondatore del Samba Team, nel suo intervento per parte della Free Software Foundation Europe.  

Estrazione dei notebook: i vincitori sono...

03 April 2006

L'estrazione dei due notebook in palio è avvenuta: due fortunati Fellow, un italiano e un olandese, hanno vinto i notebook HP Compaq con il sistema Debian GNU/Linux preinstallato.  

Nasce GNUvox, la voce del software libero

17 March 2006

Con l'evento che si terrà domani, 18 marzo, a Torino dedicato alla discussione sulla nuova versione della licenza GPL, Free Software Foundation Europe presenterà una nuova iniziativa. Si tratta di GNUvox, il punto di riferimento per il software libero nel panorama dell'informazione.  

La FSFE a Microsoft: basta lamentarsi, è ora di obbedire!

16 February 2006

"Dopo alcuni anni di indagini, una prima sentenza del 2004 e una causa davanti alla Corte Europea che dura da quasi due anni, dobbiamo concludere che Microsoft non ha mai avuto intenzione di rispettare la sentenza antitrust", commenta Georg Greve, presidente della Free Software Foundation Europe (FSFE). "Abbiamo dovuto assistere ad anni di ritardi, stalli e rinvii, durante i quali Microsoft non ha fatto nulla per consentire l'interoperabilità e la concorrenza, anche rispetto a software libero come Samba".